Il Polar M450 è un bike computer di qualità con tecnologia GPS integrata e barometro. Piccolo e leggero, si caratterizza per il look sportivo e personalizzabile, le ottime prestazioni e una gamma di funzionalità adatta a soddisfare le aspettative di qualsiasi ciclista.

Polar M450

Il Nostro Voto

Dove Acquistarlo al Miglior Prezzo?

 

Video Polar M450

Recensione Completa Polar M450

Polar M450 BikeIl Polar M450 è un ciclocomputer dalle performance di buon livello ed insieme al suo predecessore, il V650, rappresenta una delle migliori offerte – in termini di rapporto qualità/prezzo – tra quelle proposte dalla società finlandese specializzata in cardiofrequenzimetri e dispositivi per il ciclismo.

Ispirato allo sportwatch per il running Polar M400, questo device combina un affidabile GPS ad un sensore barometrico e con la connettività via Bluetooth Smart garantisce – oltre alle funzionalità base comuni a tutti i ciclocomputer – anche un’efficacie integrazione con sensori esterni dedicati, come quelli per il monitoraggio del battito cardiaco e le pedaliere con tecnologia Force Vector.

Sarà l’utente finale a scegliere quali e quante di queste metriche opzionali inserire nel suo display personalizzato, aiutato in questo dal portale ufficiale Polar Flow, dedicato al download e all’analisi dei dati. Questi ultimi saranno anche sincronizzabili con un’apposita (e omonima) app e consultabili su smartphone sotto forma di rappresentazioni grafiche chiare ed intuitive.

Il Polar M450 non si limita dunque al solo monitoraggio degli itinerari e al calcolo di velocità, distanza, ed altitudine, ma raccoglie in un’unica piattaforma compatta e leggera anche le metriche avanzate prodotte dagli eventuali dispositivi collegati per dare un quadro completo delle proprie performance.

Nel ruolo di fitness tracker, il Polar M450 assicura tutte le funzionalità di smart coaching per la crescita personale brevettate da Polar negli ultimi anni e vi aggiunge, all’interno della sua interfaccia web Flow, il supporto a Stavra, la popolare community per runner e ciclisti.

Design e Materiali

Polar M450 ColoriIl Polar M450 attribuisce particolare importanza a qualità come la semplicità e praticità di utilizzo, sia negli allenamenti più intensi che nelle escursioni di cicloturismo. Il design del dispositivo è sicuramente in linea con questa filosofia e le dà corpo in un uno chassis da 9,5 x 7,5 x 1,4 cm ed un peso di 51 grammi.

Il telaio è dotato di supporto per il manubrio della bicicletta ed è in plastica bianca, ma ne è prevista la personalizzazione con l’acquisto a parte delle cover alternative, disponibili in nero, rosso e giallo.

Il dispositivo è resistente agli schizzi con certificazione IPX7 (dunque non completamente impermeabile) e provvisto di un display LCD in bianco e nero a contrasto elevato da 3,5 x 3,5 centimetri, spazioso e retroilluminato ma sicuramente meno ambizioso di quello a colori di cui è dotato il più sofisticato (e più costoso) V650.

Come altri device di questa tipologia, il Polar M450 è in vendita separatamente o in modalità bundle, con fascia per la frequenza cardiaca inclusa nella confezione. Questa seconda opzione è senz’altro meno orientata al risparmio ma pur sempre allettante e sicuramente indicata a quanti intendano sfruttare al massimo le funzionalità di integrazione via Bluetooth del ciclocomputer.

L’interfaccia del Polar M450 è interamente controllata tramite pulsanti fisici (5 in tutto) facilmente accessibili. In più, il dispositivo dispone di una luce anteriore a LED per segnalare la presenza del ciclista in galleria o in situazioni caratterizzate da scarsa illuminazione, programmata per accendersi automaticamente in condizioni di oscurità.

L’alimentazione è invece affidata ad una batteria integrata da 385 mAh, ricaricabile con il cavetto USB incluso.

Caratteristiche e Funzionalità

Polar M450 ProfiloIl Polar M450 è innanzitutto un GPS e come tale è deputato in primo luogo alla raccolta dei dati più rilevanti nel ciclismo, ovvero velocità e distanza percorsa, a cui si aggiungono altitudine e salita/discesa, affidati all’altimetro barometrico.

La velocità è espressa in valori attuali, medi e massimi ed è possibile impostare un target specifico in base alle proprie zone di allenamento relative a questo parametro, mentre la distanza sarà calcolata in relazione all’intero allenamento o (in modalità lap) ad una frazione di esso. Altitudine e salita/discesa, infine, sono quantificate rispettivamente in metri/piedi e metri/piedi percorsi.

Il GPS integrato tiene anche conto dell’itinerario. Non prevede mappe complete, ma in compenso offre la funzione back-to start, che ci indicherà in automatico con una freccia il punto di partenza iniziale, guidandoci come una bussola.  

Il Polar M450 supporta le connessioni con Bluetooth Smart ed è progettato per trarne il massimo vantaggio. Via wireless il device potrà sincronizzarsi con altri dispositivi dedicati e fornire metriche molto più avanzate in ogni comparto, sia per qualità che per quantità.

Tra di essi si segnalano il monitoraggio della frequenza cardiaca (con fascia H7 in bundle) e di cadenza e potenza della pedalata, reso possibile da accessori come il pedale Kéo Power.

La cadenza, misurata in tempo reale o come media per l’intero allenamento, misura la velocità di pedalata sotto forma di rivoluzioni al minuto, per consentire al ciclista di migliorare di sessione in sessione sia la tecnica che i risultati ottenuti, tramite l’individuazione della cadenza ottimale.

La potenza consente invece di quantificare in watt la forza immessa in ogni pedalata con rilevazioni clipless ad uno o due pedali (a seconda della versione acquistata del Kéo Power) e dati aggiornati in real-time sul bilanciamento tra gamba sinistra e destra, rapportati alla cadenza attuale e media.

Polar M450 RetroL’utilizzo di questi accessori, in combinazione con l’app (per Android e iOS) e il portale web Polar Flow darà poi accesso ad ulteriori funzionalità avanzate del Polar M450, mirate al miglioramento delle prestazioni, l’analisi e la programmazione degli allenamenti, anche attraverso test motivazionali.

È il caso del Training Benefit, un feedback motivante dato ad allenamento concluso, che ci dirà sinteticamente come siamo andati e dove possiamo fare di meglio.

Il test ortostatico ci farà capire ad inizio giornata, grazie alla misurazione della frequenza cardiaca, se il nostro corpo sia pronto per glia allenamenti in calendario, mentre il Fitness Test darà conto della forma complessiva rapportando la capacità aerobica alla frequenza cardiaca a riposo ed altre variabili personali.

Si aggiunge alla lista di funzionalità del Polar M450, senza peraltro esaurirla, il Calcolo delle calorie bruciate, dei Carichi di lavoro (una misura degli effetti sul corpo degli allenamenti) e i Tempi di recupero necessari tra una sessione e l’altra per non sovraccaricare di fatica il metabolismo.

La memoria flash del dispositivo è sufficiente per 35 ore di flusso dati e la batteria integrata da 385 mAh per 12-15 ore di uso intenso con fascia H7 (e quindi Bluetooth) in funzione.

Funzioni dell’Activity Tracker

Il Polar M450 non è un device generico per l’activity traking o il monitoraggio multi-sport, ma un ciclocomputer in senso stretto. Il suo range di funzionalità, già circoscritto per necessità, è ulteriormente focalizzato in virtù dell’approccio adottato da Polar, che come nome di riferimento nel campo delle tecnologie cardio, ha sviluppato un’architettura hardware ed un software d’accompagno sostanzialmente incentrati sul rilevamento della frequenza cardiaca.

La cosa è già abbastanza evidente nell’offerta del bundle con fascia H7 ma lo diventerà ancora di più in fase di configurazione del dispositivo, che utilizzando la funzione OwnCal per il calcolo delle calorie ci chiederà dati su peso, età e altezza, da cui ricavare il dato cruciale – appunto – della frequenza cardiaca massima. Questo approccio cardio-centrico rende la fascia un accessorio praticamente indispensabile.

Polar M450 AllenamentoLa personalizzazione dei campi dati sul display avviene attraverso il portale Polar Flow ed è poi sincronizzata con il dispositivo tramite USB. Potremo creare in tutto otto schermate, con un massimo di quattro stream dati per ciascuna (ad esempio velocità, cadenza, potenza, frequenza cardiaca), oltre che zone di forza, frequenza cardiaca e le Force Vector date dalle pedaliere Polar.

L’unica dimensione sacrificata è forse quella della potenza. I power biker abituati ad un monitoraggio puntuale dei picchi d’intensità e agli intervalli da 3 secondi non troveranno qui pane per i loro denti.

I dati del Polar M450 saranno trasmessi in tempo reale allo smartphone, quindi potremo analizzarli subito, sia a giro terminato che al completamento di un solo segmento. Ogni sensore associato sarà assegnato ad una bicicletta specifica e in questo modo avremo l’opportunità di creare fino ad un massimo di tre profili, uno per ciascuna due ruote in nostro possesso.

Il Training Benefit fornirà (in base a durata e frequenza cardiaca) un primo immediato riscontro della validità del nostro allenamento, con descrizioni dei benefici all’apparenza preconfezionate, ma in grado di rispecchiare piuttosto fedelmente le prove fatte su strada.

Tramite Polar Flow avremo anche la possibilità di configurare le nostre sortite outdoor, scegliendo tra le opzioni disponibili come ciclismo su strada o percorsi di montagna. I profili disponibili sono completi ed esaustivi e permettono la personalizzazione delle target zone prestazionali, mentre un apposito segnale acustico ci indicherà l’eventuale violazione di queste ultime.

Affrontate però un allenamento senza monitor cardio e molte delle qualità del software Polar appena descritte verranno meno, incentrato com’è sulla frequenza del battito per un corretto feedback interpretativo delle performance.

La connettività via Bluetooth Smart del Polar M450 si è dimostrata stabile ed efficiente, ma rimane purtroppo esclusa la connettività Ant+, la preferita da molti sportivi a livello agonistico.

Anche l’aggiornamento continuo di app e portale Polar convincono, mentre l’integrazione con la community di Stavra soffre talvolta di un leggero ritardo nella trasmissione dei dati, che compariranno sul network ad una distanza di alcuni minuti dalla prima pubblicazione su Polar Flow.

Monitoraggio del Sonno

Il Polar M450 non supporta direttamente, per ovvi motivi, il monitoraggio del sonno. Gli utenti Polar potranno comunque tenere sotto controllo anche questo parametro con uno dei molti altri dispositivi per il fitness e l’activity tracking compatibili con la piattaforma Polar Flow.

Notifiche

Il Polar M450 non offre alcun supporto alle notifiche da smartphone e si connette al telefono solo per consentire all’utente di accedere e sincronizzarsi con l’app Polar Flow, indispensabile per andare oltre i sintetici dati elencati sul display monocromatico, integrato nel dispositivo.

 

 

Scheda Tecnica

  • Dimensioni
    Peso: 51g
    Spessore: 14,0 mm (con supporto 19,4 mm)
    Dimensioni schermo: 3.5cm x 3.5cm
    Resistente agli schizzi (IPX7)
  • Tech
    Altimetro barometrico
    GPS sensibile e accurato
    memoria flash da 64 Mb
    35 ore di tempo di registrazione
    Batteria ricaricabile da 385 mAh
    Durata della batteria fino a 16 ore di allenamento con frequenza cardiaca e GPS attivi
  • Connettività
    Semplice sincronizzazione wireless con l’app Polar Flow tramite Bluetooth Smart
    Micro USB per ricarica e sincronizzazione dati con PC o Mac tramite Polar FlowSync
    Compatibilità con servizio web Polar Flow su Mac OS X 10.6 o versioni successive e PC Windows XP, 7, 8
    Pre-caricamento satellite GPS
    Compatibile con sensori per la misurazione della potenza anche di altri marchi (Controlla la compatibilità con prodotti di altri marchi)
    Software aggiornabile
    Lingue interfaccia: inglese, spagnolo, portoghese, francese, danese, olandese, svedese, norvegese, tedesco, italiano, finlandese, polacco, russo, cinese, giapponese

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Segnale Bluetooth stabile
  • Connettività con sensori specializzati
  • Prezzo competitivo
  • Buon supporto tramite web ed app

svantaggi

Svantaggi

  • Troppo dipendente dal sensore cardio
  • Non supporta Ant+
  • Non visualizza le mappe

 

Le Nostre Opinioni

Il Polar M450 porta a termine egregiamente la sua missione di ciclocomputer di fascia media ed incorpora alcune delle qualità di dispositivi ben più costosi.

Non dovrete essere degli esperti per padroneggiarne le funzionalità di base, ma avrete sicuramente bisogno di una fascia cardio per accedere a quelle più avanzate. Da questo punto in poi, la scelta di arricchire il vostro kit per il ciclismo con una o due pedaliere o magari un sensore dedicato per la velocità, spetterà soltanto a voi.

I power biker e gli autentici professionisti preferiranno forse i dispositivi più sofisticati nella fascia alta, con connettività Ant+ e maggiori opzioni, ma per la stragrande maggioranza del mercato, il Polar M450 sarà esattamente ciò che il pubblico chiedeva da tempo: un bike computer a 360° ma accessibile a tutti.

Voti Finali

  • Design - 7.7/10
    7.7/10
  • Materiali - 7.6/10
    7.6/10
  • Rilevazione - 8.4/10
    8.4/10
  • Qualità / Prezzo - 8.4/10
    8.4/10

Voto Totale

8.0/10

 

Share Button

Visualizza le altre Recensioni della stessa categoria