Huawei Watch è uno smartwatch molto elegante dotato di un sistema operativo customizzato di Google Wear. Dalle forme classiche, è un oggetto rivolto principalmente agli amanti del lusso piuttosto che agli appassionati di hi-tech.

Huawei Watch

Il Nostro Voto

Dove Acquistarlo al Miglior Prezzo?

 

Video Huawei Watch

 

Recensione Completa Huawei Watch

Materiali di prim’ordine e un design di lusso sono le caratteristiche che spiccano in questo smartwatch della Huawei che se da un lato sembra eccellere, per altri versi lascia un po’ a desiderare: l’alta qualità percepita in mano non trova lo stesso riscontro in ambito software.

Anticipiamo subito che l’Hauawei Watch tanta personalizzazione nel lato estetico dell’interfaccia ma poca versatilità nell’uso quotidiano, uniti a un prezzo di fascia alta lasciano grossi dubbi riguardo l’entrata della casa cinese nel mercato dei device indossabili.

Ovviamente nulla è definitivo, tutto dipende dalla Hauwei e dagli aggiornamenti che rilascerà in futuro per migliorare le funzionalità del suo smartwatch di fascia alta.

Design e Materiali

Huawei Watch StileIl primo impatto è ottimo: la confezione è molto curata e ricorda quella di alcuni gioielli, con la forma quadrata e il coperchio incernierato su un lato; non a caso i canali di vendita preferenziali sono gioiellerie ed orologerie al posto dei tradizionali negozi di elettronica.

Rimosso il sostegno dello smartwatch troviamo, in appositi scomparti, un manuale d’uso completo, in controtendenza rispetto alle piccole guide fornite con altri dispositivi, il cavo di ricarica con connettore USB e l’adattatore per la presa a muro, piacevole sorpresa essendo un accessorio sul quale spesso le case produttrici tendono a risparmiare.

Il design richiama quello di un orologio classico, con quadrante tondo abbastanza ampio e un unico pulsante a ”ore 2” da usare come azione di conferma.

Disponibile in due versioni, una da 42 e una da 44 mm di diametro, lo spessore è notevole per entrambe, rispettivamente 11,3 e 12,45 mm, decisamente maggiore di quanto ci si possa aspettare da uno orologio, ma ovviamente bisogna considerare tutta la componente tecnologica.

La cassa del quadrante è in acciaio inossidabile, e in mano dà una piacevole sensazione di solidità e compattezza senza andare ad appesantire questo Huawei Watch che risulta molto leggero nonostante l’impressione massiccia, mentre la superficie è in vetro zaffiro, a garantire una grande durezza e resistenza a urti e graffi.

Per quanto riguarda i cinturini invece si può scegliere tra quello in metallo o in vera pelle, entrambe le tipologie di buona qualità anche se la versione in pelle sembra rovinarsi più in fretta di quanto ci si possa augurare.

Indossare questo Huawei Watch al polso non crea nessun fastidio anzi, la sua forma si adatta a qualunque tipo di abbigliamento.

Caratteristiche e Funzionalità

Huawei Watch NotificheAndando ad analizzare le caratteristiche tecniche del Huawei Watch, scopriamo che questo device offre una memoria di massa da 4Gb, notevole considerato l’uso che ci si aspetta di farne, 512Mb di RAM e una batteria da 300mAh, a supporto di quattro sensori: accelerometro, giroscopio, barometro e un sensore per il battito cardiaco.

Tutta la parte tecnologica è integrata nel quadrante, il che rende il cinturino sostituibile anche in un secondo momento con alternative di terze parti; la ricarica avviene tramite una piastra tonda che si incastra nella parte inferiore dell’orologio tramite un supporto a 4 pin.

Lo schermo è probabilmente il punto forte dell’hardware di questo Huawei Watch, con un display AMOLED da 1,4 pollici di diametro e una risoluzione di 286ppi, che offre un ottimo contrasto in tutte le condizioni di luce anche se l’assenza di un sensore apposito non consente l’adeguamento della luminosità in maniera automatica, ma costringe a cambiare le impostazioni manualmente di volta in volta.

Se guardando il quadrante normalmente abbiamo un’ottima impressione, inclinandolo e variando l’angolo di visuale si nota che la visibilità si riduce; è da tenere in considerazione che nel guardare un orologio al polso difficilmente l’angolo utilizzato sarà così ampio, ma su un prodotto di fascia alta è comunque un punto a sfavore da non sottovalutare.

Huawei Watch Activity TrackingLa durata dichiarata della batteria è di un giorno e mezzo con un uso standard, ma con le prove fatte sembra che quella reale sia anche superiore; è probabile che questa dichiarazione sia stata fatta in funzione di un aumento previsto delle prestazioni che porteranno quindi a un dispendio energetico superiore rimanendo comunque negli standard comunicati.

La presenza del Wi-Fi e del bluetooth ne consentono la connessione al nostro smartphone sia diretta che tramite la connessione di rete domestica, ma esclusivamente per dispositivi Android o iOS mentre non è previsto nessun supporto per i WindowsPhone di casa Microsoft; entrambi questi tipi di connessione comunque riducono in maniera considerevole l’autonomia del dispositivo, arrivando fino a un 8/10% per ogni ora di utilizzo in questa modalità.

Il sistema operativo utilizzato è AndroidWear, versione del noto sistema operativo presente su tutti i dispositivi della casa cinese, riadattato per i dispositivi indossabili come appunto questo Huawei Watch.

I 4 sensori disponibili, supportati da AndroidWear riescono a riconoscere in autonomia il tipo di attività che si sta svolgendo e calcolare di conseguenza parametri come le calorie consumate e la distanza percorsa in passi; non molto altro è disponibile per quanto riguarda l’attività fisica sul quadrante.

Huawei Watch LatoCiò che lascia perplessi e che ci ha lasciati con un po’ di amaro in bocca la funzionalità di controllo del battito cardiaco, una delle caratteristiche più interessanti degli smartwatch in generale e che in questo prodotto non è continua ma si attiva periodicamente o, all’occorenza, su richiesta se si ha la pazienza di aspettare che il battito venga controllato prima di essere comunicato.

All’attivazione dello schermo viene mostrata la schermata orologio, altamente personalizzabile, con la possibilità di scegliere quale watchface (una sorta di maschera intercambiabile) visualizzare cambiando da una visuale classica a quella di un cronografo o di un orologio digitale e molte altre, variando per forme, colori e dimensioni; sicuramente uno degli aspetti più interessanti di questo smartwatch.

Con uno swipe (scorrimento del dito sul display touch) nelle varie direzioni si accede a diversi menù e impostazioni: dall’alto verso il basso si ha possibilità di modificare ciò che riguarda le notifiche o la modalità cinema (in cui il quadrante rimane spento indipendentemente dai movimenti fatti), mentre dal basso verso l’alto per controllare notifiche e mail, ed avere accesso agli eventuali software collegati.

Con uno swipe da destra verso sinistra si accede invece ai vari menù delle app, della rubrica e dei comandi vocali; questi ultimi sono decisamente pochi, ma la scarna disponibilità non dipende tanto dalla casa produttrice del prodotto quanto dal software AndroidWear che è rimasto praticamente inalterato da quasi un anno e si spera che venga presto aggiornato per avere la possibilità di sfruttare al meglio quelli che sono hardware di tutto rispetto decisamente poco utilizzati.

SofHuawei Watch Dietrotware e hardware sono in sincronia e consentono un utilizzo del dispositivo in qualunque occasione senza nessun intoppo o rallentamento.

Da notare la mancanza del supporto nell’AndroidWear per gli altoparlanti però presenti nel Huawei Watch, segnale probabilmente di sicuri sviluppi futuri.

Il software per smartphone consente una sincronizzazione veloce e precisa col nostro smartwatch, e offre la possibilità di avere informazioni molto più dettagliate rispetto a quelle visualizzabili sul display riguardo le attività svolte; proprio tramite questa app possiamo istallare ed utilizzare i componenti aggiuntivi del nostro orologio tecnologico.

É fondamentale ricordare che, come anche altri prodotti analoghi sul mercato, l’Huawei Watch ha necessità della presenza di uno smartphone essendo da solo se non inutilizzabile, quantomeno privo di qualunque funzionalità smart.

Nota di merito la certificazione IP67, che garantisce la possibilità di immersione del dispositivo per 30 minuti a una profondità di un metro, non abbastanza per fare snorkeling ma sicuramente quanto basta per non temere qualche schizzo d’acqua, da sempre terrore di tutti i dispositivi tecnologici.

Il prezzo di vendita, almeno al momento del suo lancio sul mercato, non è alla portata di tutti, in controtendenza con la politica che l’azienda ha avuto fino ad ora con gli smartphone, offrendo ottimi prodotti a prezzi nettamente più bassi dei concorrenti.

 

Scheda Tecnica

  • DIMENSIONI E PESO
    Peso 70.0 grammi
    Altezza 42.0 millimetri (1.65 pollici)
    Larghezza 42.0 millimetri (1.65 pollici)
    Spessore 11.3 millimetri
  • DISPLAY PRINCIPALE
    Dimensione 1.40 pollici
    Risoluzione 400 x 400 pixel
    PPI 286 pixel per pollice
    Matrice Display AMOLED touch a colori, circolare
    Dettagli DisplayTouchscreen circolare
  • BATTERIA E AUTONOMIA
    Batteria Li-IonPotenza Batteria 300 maH
    Batteria Fissa Si Autonomia
  • HARDWARE E SISTEMA OPERATIVO
    Sistema Operativo Android Wear OS Versione iniziale
    Processore Qualcomm Snapdragon 400 APQ8026
    Numero Core 4
    Potenza 1.20 Ghz
    Ram 512 Mb (0.51 GB)
    Memoria Interna 4096 Mb ( 4.00 GB)

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Ottimi Materiali,
  • Design Classico,
  • Cinturini Sostituibili

svantaggi

Svantaggi

  • Costoso
  • Poco Smart

 

Le Nostre Opinioni

L‘Hauwei Watch è un prodotto sicuramente con grandi potenzialità ma si ha la netta sensazione che siano sfruttate male, pensando molto all’estetica ma poco all’utilità pratica, certo non aiutati dalla mancanza di un sistema operativo recente (un anno nel mondo del software può essere un tempo notevole, soprattutto nei settori in sviluppo). Ci si augura a breve un aggiornamento in grado di riabilitare quello che altrimenti sarebbe un ottimo smartwatch.

il prezzo è probabilmente troppo alto se paragonato a diretti concorrenti con fasce di prezzo inferiori ma molto più smart.

Se invece si vuole considerare l’Huawei Watch come un orologio tradizionale con delle funzionalità aggiuntive il discorso in parte cambia, dato che gli amanti degli orologi sanno bene che la qualità dei materiali ha da sola un valore che va a ricadere necessariamente nel prezzo.

Assolutamente non alla portata di tutti quindi, ma per una valutazione intelligente vanno messi sul piatto della bilancia, oltre al costo, la qualità dei materiali utilizzati, la potenzialità, le funzionalità offerte e anche, non da ultimo, se incontra i nostri gusti estetici.

Consigliamo questo prodotto principalmente per l’estetica e per la qualità di costruzione degna di un’oreficeria.

Voti Finali

  • Design - 9.3/10
    9.3/10
  • Materiali - 9.1/10
    9.1/10
  • Rilevazione - 8.3/10
    8.3/10
  • Funzionalità - 7.8/10
    7.8/10
  • Qualità / Prezzo - 7.8/10
    7.8/10

Voto Totale

8.5/10

 

Share Button