Il GymWatch Sensor è un fitness tracker made in Germany altamente specializzato. Questo dispositivo non si propone di monitorare genericamente l’attività quotidiana (passi, distanze percorse e sonno), ma punta dritto alla palestra e più in particolare alla sala pesi.

Indossato al braccio o alla gamba è un personal trainer in miniatura in grado di valutare, grazie a sensori multipli, la corretta esecuzione degli esercizi di potenziamento e la relativa crescita muscolare.

Activity Tracker GymWatch

Il Nostro Voto

Dove Acquistarlo al Miglior Prezzo?

 

Video GymWatch Sensor

 

Recensione Completa GymWatch Sensor

GymWatch UnboxingIl GymWatch Sensor è un dispositivo indossabile con pochi concorrenti diretti, specificamente ed esclusivamente rivolto al pubblico degli sportivi interessati all’esercizio fisico e al potenziamento muscolare. Questo è infatti l’unico campo entro il raggio d’azione dei suoi sensori (accelerometro, giroscopio e magnetometro), con cui il device garantisce un monitoring attento e puntuale delle sessioni di allenamento.

Un compito portato a termine con l’imprescindibile ausilio dell’apposita app gratuita per Android e iOS, capace di comprendere dai dati grezzi in entrata tramite Bluetooth, relativi al movimento di braccia e gambe, se gli esercizi siano svolti in modo corretto e di comunicarlo con un feed back in tempo reale.

Il GymWatch Sensor non ha ovviamente la pretesa di sostituirsi all’utente né di fornire istruzioni su come allenare il corpo. Questa rimane una prerogativa dell’essere umano, che dovrà avere una conoscenza almeno basica degli esercizi. Quello che invece il device potrà sicuramente fornire tramite app sarà un’analisi critica delle performance, preziosa per individuare eventuali errori in termini – ad esempio – di postura e/o velocità d’esecuzione, potenzialmente dannosi per la salute complessiva e per uno sviluppo corretto e armonico della muscolatura.

Sempre grazie alla componente software si potrà accedere ad un nutrito catalogo di programmi di allenamento ed esercizi preconfezionati, a cui poterne aggiungere in qualsiasi momento di propri.

L’app supporta infine anche l’uso in tandem di due moduli GymWatch Sensor, per facilitare il passaggio da un esercizio all’altro e il monitoraggio di quelli richiedenti l’uso simultaneo di entrambe le braccia o le gambe, rappresentando così una valida ed economica alternativa ad un personal trainer dedicato in carne ed ossa.

Design e Materiali

GymWatch BiancoIl GymWatch Sensor ha un design semplice ma curato. Il device è costituito principalmente da un telaio in plastica piatto e rettangolare, disponibile in tre colori (bianco, nero e rosso) e ricoperto da una superficie leggermente ruvida per una migliore presa durante gli allenamenti.

Al suo interno sono alloggiati i sensori per il rilevamento del movimento, mentre all’esterno troveremo solo la clip per la banda intercambiabile ed il logo stilizzato del costruttore, che con la sua illuminazione al LED sarà il principale indicatore dello stato del dispositivo, data la mancanza di un display integrato.

L’unico pulsante presente è quello per l’on/off, mentre alla base del dispositivo è collocata la porta Micro USB per la ricarica tramite cavetto, incluso nella confezione. Sempre nel kit base troveremo due bande con chiusura in velcro, simili a quelle delle fasce cardio. Disponibili anche a parte, le bande sono offerte complessivamente in tre misure: small (30cm – 50cm), Medium (50cm – 70cm) e Large (70cm – 100cm), per adattarsi al meglio al fisico di uomini e donne e consentire un fit adeguato a braccia e gambe.

Il GymWatch Sensor – vale la pena specificarlo – non è impermeabile ma idrorepellente e resisterà quindi solo ad un’esposizione limitata all’acqua. Idem per le bande, lavabili ma a rischio usura del velcro se sottoposte ad una pulizia troppo frequente.

Caratteristiche e Funzionalità

GymWatch CinturinoIl GymWatch Sensor è costruito attorno ad una piccola squadra di sensori, capitana da un accelerometro e completata da un giroscopio ed un magnetometro. Usandoli in sincrono, il dispositivo può non solo tracciare lungo tutti gli assi i movimenti dell’arto cui è applicato, ma anche misurare forza, durata e tensione di ogni contrazione muscolare coinvolta.

Questa è la sua funzionalità principale ed accompagnerà l’utente in ogni tipo di allenamento – sia esso con macchine o pesi liberi – riconoscendo il tipo di esercizio e valutando se l’esecuzione rispecchi quella prevista. Prima ancora che entrino in gioco analisi più approfondite all’interno dell’app ed on-line, i dati inviati tramite Bluetooth avranno un primo impatto pratico in real-time, sotto forma di avviso acustico verbale e notifica su display dello smartphone sia del numero di esercizi fatti che delle “esecuzioni errate”.

Il GymWatch Sensor non dispone attualmente di un sensore per il battito del cuore, ma per il futuro è prevista – tra i vari upgrade – la possibilità di collegarsi ad un dispositivo esterno per il monitoraggio della frequenza HR.

Sul versante delle opzioni già disponibili menzioniamo invece quella dell’utilizzo di fino a due GymWatch Sensor contemporaneamente, una soluzione pensata sia per gli allenamenti simmetrici destra/sinistra che per il passaggio veloce dalle serie di esercizi per le braccia a quelle per le gambe e viceversa. L’offerta sul mercato di un apposito Set Duo a prezzo scontato rende quest’opzione particolarmente allettante.

Il LED integrato nel dispositivo fornisce per necessità solo le più basilari informazioni, tra cui stato della batteria, modalità di tracking, start e stop. Per tutto il resto dovremo affidarci all’app di GymWatch Sensor, contenente anche funzionalità di coaching ed un catalogo di oltre 900 esercizi (con video esplicativi su come eseguirli) e programmi di allenamento già pronti, ulteriormente espandibile con quelli di nostra ideazione.

GymWatch Funzioni Sollevamento PesiL’app ha un’interfaccia pratica e funzionale. Dalla home screen avremo accesso alle sue quattro sezioni principali, a cominciare da quella Template, relativa ad un primo assortimento di allenamenti pronti per essere usati, con un mix bilanciato di pesi, manubri ed attrezzistica da palestra.

Segue l’Allenamento libero, con l’intero catalogo di esercizi, suddiviso per parti del corpo interessate e corredato da indicazioni sul corretto posizionamento del tracker per ciascuno di essi. In Upcoming troveremo quelli di nostra creazione, ma dovremo prima inserirli nell’apposita area personale del portale web di Gymwatch Sensor, legato all’app da una funzione di auto-sync. Completa l’offerta la sezione Storia, contenente dati ricapitolativi sulle quantità di serie svolte per ogni tipologia di esercizio e i tempi impiegati, che saranno poi valutati dall’app come base per stabilire dei goal dinamici di tipo motivazionale.

La durata della batteria si attesta sui sette giorni di uso intenso, mentre un impiego più moderato garantirà un’autonomia tra i 10 e 30 giorni. Tutto dipende dalla frequenza degli allenamenti. In entrambi i casi, una ricarica completa richiederà meno di un’ora.

Funzioni dell’Activity Tracker

GymWatch Sensor AppIl GymWatch Sensor è molto semplice da utilizzare. Apriamo l’app, selezioniamo il tipo di esercizio e di pesi, accendiamo il tracker e saremo pronti ad allenarci. I sensori rileveranno in automatico il sollevamento del peso (contrazione muscolare concentrica), l’abbassamento (contrazione muscolare eccentrica) o la sua immobilità (tramite contrazione muscolare isometrica).

Saranno segnalati anche fattori come la sovra-estensione dell’arto o l’eccessiva velocità d’esecuzione degli esercizi, oltre ai dati sulla correttezza di postura e movimento e quantità di ripetizioni effettuate.

Qualche piccolo problema si registra con l’app, disponibile sia per piattaforma Android che per iPhone, dimostratasi per ora molto meno stabile nella sua versione per iOS. Su Android l’integrazione è senz’altro più riuscita, ma non del tutto esente da problemi, tra cui un marcato rallentamento in occasione del primo avvio e di ogni successivo upload di nuovi esercizi. L’aspetto negativo è che dovremo a volte attendere qualche minuto di troppo per essere completamente operativi; quello positivo è che potremo contare su un frequente flusso di aggiornamenti dei contenuti da parte del costruttore.

GymWatch Sensor AnalisiIl sensore funziona bene, ma perde qualche colpo in modalità Allenamento libero, soprattutto con gli esercizi creati dall’utente. Quando posizionato esattamente dove dovrebbe essere, svolgerà il suo lavoro egregiamente; sbagliate ad indossarlo e lo vedrete non solo contare una serie di troppo, ma anche rilevare un sollevamento pesi quando invece eravate fermi.

Più stabili le performance, come prevedibile, con gli esercizi precaricati, sicuramente frutto di una migliore ottimizzazione. Qui il GymWatch Sensor darà il meglio di sé, segnalando errori e ripetizioni incomplete, aiutandoci a non perdere la concentrazione e a mantenere elevata la qualità dell’allenamento.

Come personal trainer attento all’aspetto motivazionale, GymWatch Sensor permette anche di vedere i progressi ottenuti di settimana in settimana e di ricavarne dei piani di allenamento personalizzati, calcolando automaticamente il peso ottimale sostenibile per non incorrere negli estremi opposti del sovraccarico o dello sforzo insufficiente. Piani dinamici, suscettibili quindi di andare a crescere di intensità nel tempo.

Monitoraggio del Sonno

Il GymWatch Sensor rimane un fitness tracker orientato all’esclusiva misurazione dell’intensità e correttezza dello sforzo muscolare. La funzionalità di monitoraggio del sonno, comune ad altri tracker di diversa impostazione, è qui assente.

Gli sportivi abituati a dispositivi smart per il fitness ne sentiranno probabilmente la mancanza, ma molto semplicemente questo non è il ruolo per cui è stato concepito GymWatch Sensor.

La promessa integrazione in futuro di una compatibilità con sensori cardio lascia comunque aperta la porta alla possibilità che le prossime generazioni di questo dispositivo si arricchiscano di varianti più complete e sofisticate, in linea con le smartband di altri costruttori.

Notifiche

Il GymWatch Sensor è privo di display e non supporta notifiche di alcun tipo. L’interfaccia del dispositivo è interamente affidata al led nascosto nel logo aziendale – incorporato sulla superficie dello chassis – e alla omonima app per smartphone, da impiegare in accoppiata alla sua controparte per il web.

Come per il monitoraggio del sonno, anche questa funzionalità va oltre il range di opzioni ritenute necessarie per questo device di nicchia.

 

 

Scheda Tecnica

  • Multi-Esercizio
  • Feedback in tempo reale
  • Sensori di movimento
  • Indicatore progressi
  • Durata della batteria fino a 30 giorni
  • Batteria ricaricabile tramite microUSB
  • Illuminazione a LED
  • Bluetooth
  • GymWatch App

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Pratico da utilizzare
  • Feedback in tempo reale

svantaggi

Svantaggi

  • Supporto a iOS non ottimale
  • App poco reattiva

 

Le Nostre Opinioni

Il GymWatch Sensor è un fitness tracker apparentemente fuori dal coro per la sua estrema vocazione a svolgere benissimo un singolo compito.

Eppure la presenza sul mercato di device di questo tipo sta crescendo ed attirando l’attenzione tanto dei grandi marchi quanto dei costruttori di piccole dimensioni, a dimostrazione del fatto che si tratta, evidentemente, di un territorio ancora inesplorato e dalle buone potenzialità.

Il GymWatch Sensor è sprovvisto di molte delle caratteristiche e funzionalità date oggi quasi per scontate in device più polivalenti ma lo è per scelta, non per un deficit personale. In questo senso il Gymwatch Sensor punta ad essere per il sollevamento pesi e il potenziamento muscolare quello che altri dispositivi sono per il running o il ciclismo: una piattaforma dedicata al completo servizio della disciplina sportiva per cui è stata progettata. 

Meno scusabili la non perfetta compatibilità dell’app con iPhone e la sua occasionale scarsa reattività; aspetti che comunque non intaccano un giudizio complessivamente positivo e che saranno sicuramente migliorati con la prossima generazione.

Voti Finali

  • Design - 7.5/10
    7.5/10
  • Materiali - 7.5/10
    7.5/10
  • Rilevazione - 8.0/10
    8.0/10
  • Qualità / Prezzo - 7.9/10
    7.9/10

Voto Totale

7.7/10

 

Share Button