Il Garmin Vívokí è un compatto activity tracker per il ramo corporate, ideato per consentire a qualsiasi tipo di azienda dotata di un programma di wellness, di aumentarne l’efficienza tramite i preziosi dati forniti dal dispositivo sulla forma fisica dei propri dipendenti.

Piccolo, resistente all’acqua e dotato di una clip per essere indossato senza problemi, il vívokí registra passi, distanza, calorie e intensità d’esercizio..

Activity Tracker Garmin vivoki

Il Nostro Voto

Dove Acquistarlo al Miglior Prezzo?

 

Video Garmin vívokí

 

Recensione Completa Garmin Vívokí

Garmin vivoki FronteIntrodotto insieme alla linea Vivofit, orientata ad un mercato consumer, il Garmin vívokí è un prodotto progettato e realizzato per le particolari esigenze di un settore in forte espansione negli ultimi anni, quello dei programmi aziendali per la salute e il benessere.

Il Garmin Vivoki incarna alla perfezione un assunto apparentemente scontato ma non per questo meno valido, quello che la strada per una vita equilibrata e produttiva passa spesso anche attraverso la forma fisica. Come activity tracker, questo dispositivo si propone dunque sia come naturale integrazione di una piattaforma IT proprietaria, nel caso la singola azienda ne sia già dotata, che come pacchetto completo, nella formula device + servizio + software + assistenza tecnica.

Dotato di connettività Bluetooth 4.0 e di accelerometro, il Garmin vivoki è deputato al monitoraggio dei quattro principali indicatori, numero di passi, distanza percorsa, sforzo intenso e consumo di calorie. I dati raccolti saranno poi inviati in automatico alla rete software prescelta dalla singola compagnia. In  aggiunta, il Garmin Vívokí dispone di un obiettivo giornaliero incentivante, predeterminato ma modificabile in qualsiasi momento.

In considerazione della sua natura piuttosto atipica, il Garmin Vivoki non è disponibile per la vendita diretta, ma potrà facilmente essere acquistato dalle aziende interessate rivolgendosi direttamente a Garmin, che fornisce un apposito programma di supporto e consulenza pre e post-vendita, insieme all’accesso al collaudato circuito Garmin Connect.

Design e Materiali

Il design del Garmin Vivoki si differenzia da quello di altri fitness tracker in virtù del suo particolare ruolo. Mentre gli smartwatch e smartband tradizionali sono concepiti per essere indossati più o meno continuativamente al polso, il Garmin Vivoki si presenta come un piccolo modulo in plastica, inserito in un casing esterno in gomma nera, dalle forme arrotondate. Sprovvisto di banda o cinturino, è invece dotato di una clip per poterlo indossare senza ingombro sulla giacca, appeso alla cinta oppure in tasca, più o meno come un cerca-persone.

Il Gamin Vivoki si caratterizza per la mancanza di un display, ovviamente superfluo alla luce delle modalità con cui il dispositivo dovrà essere utilizzato. Al suo posto troviamo un’interfaccia di dialogo composta da cinque led verdi, indicanti il livello di completamento degli obiettivi giornalieri. Per attivarli sarà sufficiente toccare un paio di volte in rapida successione il device, come faremmo per riattivare lo schermo del nostro smartphone.

Il dispositivo utilizza una batteria incorporata CR2032 a bottone, valida per almeno sei mesi di uso continuativo, ed è impermeabile fino a 10 metri di profondità. Pochi in confronto ai 50 assicurati dal suo parente più stretto, il Vivofit, ma adeguati ad un uso prevalentemente urbano e lavorativo.

Caratteristiche e Funzionalità

Tecnologicamente parlando, il Garmin Vívokí è una versione semplificata e snellita del Vivofit. La sua maggiore attrattiva non è però rappresentata dal device in sé, relativamente economico e destinato ad essere acquistato in stock dalle aziende e dunque contraddistinto da un basso costo per unità.

Il Garmin Vivoki è piuttosto un ingranaggio in un sistema ben più complesso, formato da un network di dispostivi. Un tradizionale impiego dei fitness tracker prevede che sia l’utente finale, in prima persona, a monitorare le sue performance a proprio uso e consumo, ma in questo caso si aggiunge un ulteriore livello, quella dell’azienda promotrice dell’iniziativa, magari in partnership con una società esterna specializzata in applicazioni per il wellness digitale.

Garmin vivoki ColoriIl primo step è ovviamente quello della raccolta dati, che il Garmin Vívokí effettua in automatico 24/7, tramite accelerometro. Il dispositivo memorizza internamente fino a 30 giorni di attività, ma in qualsiasi momento potrà trasmetterli in wireless (in protocollo ANT, ma non ANT+) se in prossimità di un Vivohub, un access point per la conversione da segnale ANT a WiFi. I dati saranno così inviati al network Garmin Connect, l’ambiente web dedicato a tutti i device per il fitness targati Garmin.

Nel caso in cui l’azienda in questione abbia optato per le soluzioni di wellness offerte dalla stessa Garmin, questa sarà l’ultima fermata e i dati saranno qui direttamente consultabili e analizzabili. In presenza di un 3d party esterno verranno invece inoltrati ai suoi server e sottoposti a un trattamento centralizzato, come da esigenze aziendali.

Il Garmin Vivoki offre comunque anche la connettività via bluetooth smart ed è sincronizzabile con smartphone dotato di Garmin Connect Mobile, l’app per iOS e Android per l’analisi aggregata dei dati, la definizione degli obiettivi giornalieri e la comparazione con i progressi fatti dai colleghi. Un sistema di monitoraggio collettivo di matrice corporativa non potrà che far leva sulla competizione e la crescita di gruppo, un aspetto messo in particolare risalto da Garmin Connect Web, il portale dove i traguardi individuali diventeranno materia di duri confronti nelle classifiche pubbliche.

Funzioni dell’Activity Tracker

Le funzioni di tracking del Garmin Vivoki sono subordinate alla sua funzione di incentivo ad una vita più sana ed attiva.

Come contapassi, il device è settato di default su un obiettivo giornaliero fisso di 5000 passi, modificabile in manuale o impostabile su un incremento dinamico in Garmin Connect. È il cosiddetto auto-goal, una routine che analizzerà i dati, li tradurrà in statistiche sul nostro miglioramento giorno dopo giorno e genererà di conseguenza traguardi più esigenti, aumentando gradualmente l’obiettivo passi giornaliero.

Nella sua estrema semplicità questo sistema si dimostra più che valido, grazie anche all’interfaccia del device, che comunicherà il livello di completamento dei nostri traguardi personali attraverso i 5 led. Un led lampeggiante indica una percentuale del 10%, uno su luce verde fissa un 20% e così via, fino all’agognato 100%.

Distanze percorse, picchi di intensità e calorie saranno invece consultabili tramite app o portale web; qui troveremo una vivace comunità per passare in revisione e programmare gli allenamenti, condividere le attività, consultare piani per il fitness e competere nelle classifiche e sfide online, guadagnando dei badge motivazionali.

Tramite software il Garmin Vivoki dà accesso ad un’analisi più approfondita sia delle attività, distinte in normali e sotto sforzo, che delle calorie bruciate, specie se in associazione con l’apertura di un account MyFitnessPal. Da notare però che in assenza di una funzione di monitoraggio del sonno e di un sensore cardio non potremo accedere a quella “dimensione ulteriore” offerta da altri fitness tracker più avanzati.

Il Garmin Vívokí conferma, con questo limite più che scusabile, la sua originale vocazione di monitor di base per le attività di gruppo.

Monitoraggio del Sonno

Il monitoraggio del sonno è una parte fondamentale nell’analisi delle attività fisiche e non c’è appassionato di fitness che non ne sia consapevole. Il Garmin Vívokí è tuttavia concepito per parametri e contesti operativi diversi rispetto a quelli di un classico fitness tracker e ne è dunque sprovvisto.

Non è comunque improbabile che nel prossimo futuro queste funzionalità vengano progressivamente integrate negli aggiornamenti al device, sia al diffondersi di una più matura cultura del wellness aziendale che in considerazione di tipologie di lavoro fortemente dipendenti da una valutazione dettagliata del ciclo sonno/veglia.

Per ora, un’opzione valida per sopperire a questa mancanza rimane il ricorso ad altri dispositivi Garmin come lo stesso Vivofit, anch’esso perfettamente in grado di integrarsi in una rete di wellness grazie ad API Garmin Connect.

Notifiche

Il Garmin Vívokí non supporta notifiche di alcun tipo, in quanto privo di display. Lungi dal rappresentare un difetto, questa è semplicemente una diretta conseguenza, ancora una volta, della nicchia altamente specializzata che il device è chiamato ad occupare.

Indubbiamente un dispositivo con il pieno supporto di telefono, mail e notifiche da app sarebbe stato un perfetto compagno di lavoro in ambiente ufficio, ma il target di prezzo ha imposto dei tagli in questo comparto, per garantire un prodotto finale acquistabile dalle aziende in grossi quantitativi e a prezzi ragionevoli.

Con la presenza dei soli led a dare un’indicazione del suo stato, il Garmin Vívokí non permetterà certo di lasciare in tasca lo smartphone, né di controllarlo da remoto.

 

 

Scheda Tecnica

  • Registra passi, distanza, calorie e intensità
  • Obiettivo giornaliero personalizzato
  • Si aggancia al torso o al polso e può essere riposto in tasca
  • Si carica in modalità wireless sul sito di analisi automaticamente
  • Impermeabile (fino a 10 m)

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Buona autonomia
  • Supporto software eccellente
  • Economico

svantaggi

Svantaggi

  • Privo di display
  • Supporto notifiche assente
  • Activity tracking limitato

 

Le Nostre Opinioni

Il Garmin vívokí è al tempo stesso qualcosa di più e qualcosa di meno di un comune fitness tracker. Considerandolo come dispositivo a sè stante emergeranno presto i suoi apparenti difetti, come la mancanza di un display e l’assenza del monitoraggio del sonno e del supporto notifiche.

Interpretato come parte di una rete più ampia, costituita da una piattaforma software dedicata e di una rete di access point Vivohub installati in punti nevralgici, come mense, ingressi/uscite e aree aziendali per il fitness, il Garmin vívokí si rivelerà invece una soluzione pratica ed economica per l’utenza corporate, incentrata sul gruppo più che sul singolo individuo.

Voti Finali

  • Design - 7.7/10
    7.7/10
  • Materiali - 7.9/10
    7.9/10
  • Rilevazione - 7.7/10
    7.7/10
  • Qualità / Prezzo - 8.4/10
    8.4/10

Voto Totale

7.9/10

 

Share Button

Visualizza le altre Recensioni della stessa categoria