Il Garmin Vivoactive HR è un innovativo fitness tracker multi-funzionale. Dietro il suo design minimalista si nasconde un dispositivo all-in one con GPS, misuratore cardiaco incorporato ed una spiccata vocazione per la connettività.

Ricco di opzioni, è il candidato ideale per chi è alla ricerca di un device compatto con cui monitorare e pianificare a 360° qualsiasi tipo di attività fisica.

Activity Tracker Garmin Vivoactive HR

Il Nostro Voto

Dove Acquistarlo al Miglior Prezzo?

 

Video Garmin VivoActive HR

 

Recensione Completa Garmin Vivoactive HR

Garmin Vivoactive HR FronteIl Garmin Vivoactive HR è l’attesa new entry nella famiglia in costante crescita di tecnologie wearable per lo sport di Garmin, e nasce con il non facile compito di concentrare in un’unica piattaforma tutte le funzionalità fino ad ora affidate a dispositivi come il Forerunner, il Fenix o l’Edge.

Gli appassionati di sport troveranno nel  Garmin Vivoactive HR un perfetto “partner” sia per le occasioni più strettamente agonistiche che per l’attività di allenamento quotidiana.

Merito della sua struttura semplice, robusta e resistente all’acqua, in cui Garmin è riuscita ad inserire tutte le caratteristiche tipiche di un normale fitness tracker, unite a quelle di uno smartwatch dotato di GPS, sensore HR  e connettività ad ampio spettro, via Bluetooth Smart e ANT+..

Il Garmin Vivoactive HR nasce per reggere il passo degli sportivi interessati a più discipline, ma si propone come valida scelta anche per chi ama il fitness e l’attività fisica a vari livelli, dal running al nuoto, passando per lo sci di fondo, il ciclismo e il golf.

Design e Materiali

Garmin Vivoactive HR FunzioniSotto il profilo estetico, il Garmin Vivoactive HR si presenta con un design essenziale. Chassis e cinturino sono interamente realizzati in plastica nera, mentre le linee sono quelle semplici e moderne a cui Garmin ci aveva già abituato con il precedente Vivoactive.

Peso e dimensioni sono contenuti, nonostante la presenza di una batteria di lunga durata e di un telaio impermeabilizzato, certificato per resistere fino a 5ATM.

L’interfaccia è touchscreen, supportata dall’utilizzo di due pulsanti, posti alla base del display. Anche in questo comparto il Garmin Vivoactive HR opta per la semplicità, con uno schermo a colori da 205×148 pixel, contro la risoluzione media di 300×300 di altri smartwatch. La luminosità non è particolarmente elevata, specie nei settaggi di default, ma niente paura: intensità e retroilluminazione potranno essere regolate manualmente in qualsiasi momento tramite menu.

Caratteristiche e Funzionalità

Garmin Vivoactive HR NotificheTra le caratteristiche chiave del Garmin Vivoactive HR rientra la presenza del sensore HR. Grazie a questo misuratore, collocato nella parte posteriore della cassa, a diretto contatto con il polso,  il device può fungere a tutti gli effetti da fitness band, al posto di una normale fascia Garmin ANT+.

I dati così raccolti sono accessibili tramite touchscreen, su cui è possibile consultare quelli prodotti sul momento e fare bilanci giornalieri o settimanali.

Si parte con una panoramica della giornata in corso, per poi approfondire con numero di passi, indicatori di picco di attività, quantità di calorie bruciate, ultimo sport effettuato, previsioni del tempo (fondamentali per chi pratica attività all’aperto) e frequenza cardiaca nelle quattro ore precedenti la consultazione, inclusa quella “a riposo”.

Selezionando uno qualsiasi dei menu avremo accesso ad informazioni più dettagliate, mentre la pressione del pulsante destro alla base del display apre la lista completa della dozzina di sport preimpostati e supportati dal Garmin Vivoactive HR, tra cui sci, snowboard, golf, nuoto, vogatore, canottaggio, ciclismo, camminata e corsa, nelle versioni sia outdoor che indoor.

Ad ogni disciplina si associa un discreto volume di dati prestazionali, raccolti con il contributo del GPS integrato, altra caratteristica di punta del device. Tra questi: ritmo, passo, distanze percorse, HR sotto stress, livello di inclinazione del terreno (ad esempio per lo sci) e molto altro ancora.

La presenza del GPS permette, tramite funzione HR Broadcast, di estendere i dati della rilevazione cardio ad altri dispositivi dotati della stessa tecnologia, come se si stesse indossando una fascia cardiaca.

Qualche parola, infine, sulla batteria. Le specifiche ufficiali dichiaravano un’autonomia di 7 giorni in modalità orologio o 13 ore in GPS, cosa che ci sentiamo di confermare dopo i nostri “crash test”. Un uso moderato di entrambe le modalità dovrebbe darvi almeno 5 giorni di piena operatività prima di una ricarica, il che significa che avrete tutto il tempo di godervi gli allenamenti settimanali o un lungo week-end all’insegna dello sport.

Merito dei compromessi in fatto di display, dalla risoluzione e luminosità massima non entusiasmanti, ma anche dell’efficienza della batteria, che vi permetterà di utilizzare il Vivoactive HR anche quando il livello di carica sembra pericolosamente basso.

Activity Tracker

Garmin Vivoactive HR StatisticheCome molti dispositive del suo genere, il Garmin Vivoactive HR non è un semplice strumento di monitoraggio, ma anche un coach motivazionale capace di adattarsi alle abitudini di chi lo indossa per spronarlo a fare di più.

Il fulcro di questo concetto, peraltro piuttosto intuitivo, è la cosiddetta banda motivazionale. Il device monitora e memorizza la nostra media dei passi e in caso di inattività per lunghi periodi di tempo visualizza sul display una banda verticale rossa, che si andrà riempendo rapidamente. Una vibrazione ci avvertirà in modo discreto che è arrivato il momento di mettersi in moto, ma la quantità di movimento richiesta per svuotare la banda non sarà fissa. L’intensità dello sforzo sarà direttamente proporzionale al nostro livello di preparazione. Più saremo in forma e più l’asticella si sposterà in alto.

Un sistema semplice ed efficiente, ma non esente da problemi. Questa strategia ha un punto debole: la difficoltà di costruire una base dati attendibile sul lungo periodo. I menu contestuali del Garmin Vivoactive HR consentono all’utente di visualizzare grafici sulla frequenza cardiaca a base giornaliera, settimanale e mensile, ma a meno che non si indossi continuamente il device, i momenti di stacco falseranno i calcoli.

Luci ed ombre per i principali profili sport testati. Nel caso della Corsa, ad esempio, i dati forniti sono relativi a passo, distanza e tempo. In condizioni normali, la frequenza cardiaca misurata dal sensore HR integrato e e quella registrata da una fascia cardio dedicata hanno mostrato buoni livelli di sincronizzazione e dunque di attendibilità. Ma salite di giri e comincerete a vedere i primi limiti del sensore, che faticherà a reggere il confronto con un misuratore dedicato. In poche parole, ottimo per il running generico, a patto che non pretendiate performance da ECG.

Più convincente il profilo Nuoto, con cui registrare esercizi e serie cronometrate e tenere sotto controllo – in fase di allenamento – distanza coperta, ritmo e numero di bracciate e stile della nuotata.

Il profilo Ciclismo offre dati di vario livello, dai basici (come velocità e distanza) a quelli più avanzati, come la quota (grazie al GPS) e la zona cardio (grazie alla tecnologia Garmin Elevate). Come nel running, i risultati migliori si otterranno comunque integrando il Garmin Vivoactive HR con accessori specifici.

Monitoraggio del Sonno

Garmin Vivoactive HR ProfiloIl Garmin Vivoactive HR offre anche una funzione di monitoraggio del sonno, ma l’impressione è che in questo comparto ci si sia limitati a faro lo stretto indispensabile.

Su carta la Garmin parla di una dettagliata analisi qualitativa e quantitativa delle ore di riposo notturno, mentre nei fatti abbiamo riscontrato non poche difficoltà nell’estrapolare dei dati utilizzabili. Un primo problema risiede nel fatto che il Garmin Vivoactive HR tiene traccia del sonno parametrandolo sempre ad uno specifico orario di riferimento, senza tener conto della difficoltà di mantenere uno standard del genere nella vita reale.

Il secondo limite è nella mancanza di un metodo per aggregare i dati ed estrapolarne dei trend. In qualsiasi momento possiamo richiamare sul display i sette giorni precedenti di sonno, ma senza una accurata distinzione tra sonno leggero e profondo il risultato, sarà, nella migliore delle ipotesi, solo indicativo.

Notifiche

Garmin Vivoactive HR RetroPienamente riuscita e ricca di opzioni l’integrazione tra Garmin Vivoactive HR e smartphone. Sul display abbiamo testato notifiche push di Facebook e Twitter, previsioni del tempo e ricevuto sms e chiamate. L’interfaccia è semplice e pulita e farà anche parte del lavoro per voi, facendo scomparire l’aggiornamento appena letto senza ulteriori azioni da parte dell’utente.

Scaricando l’app gratuita Garmin Connect (per iOS e Android) potremo associare tramite Bluetooth il device  allo smartphone per condividere i dati di allenamento e accedere a funzioni di controllo da remoto, come la musica archiviata su cellulare o Trova il mio telefono, per rintracciarlo mettendo in funzione la suoneria.

Unico neo: la forse eccessiva ricchezza di feature dell’app Connect, che a un primo impatto non mancherà di provocare un leggero disorientamento.

 

 

 

Scheda Tecnica

  • Aspetto e Prestazioni
  • Dimensioni fisiche Orologio: 30 x 57 x 12 mm
  • Cinturini: 137 – 195 mm (regular); 165 – 225 mm (X-large)
  • Dimensioni schermo, LxA 28,6 mm x 20,7 mm
  • Risoluzione schermo, LxA 205 x 148 pixel
  • Touchscreen
  • Schermo a colori
  • Peso Cinturini Regular: 47,6 g; cinturini X-large: 48,2 g
  • Batteria Batteria ricaricabile agli ioni di litio
  • Durata della batteria: fino a 8 giorni in modalità smartwatch (con monitoraggio 24/7 della frequenza cardiaca), 13 ore in modalità GPS
  • Classificazione di impermeabilità 5 ATM
  • Abilitato per GPS
  • GLONASS
  • Ricevitore GPS ad alta sensibilità
  • Altimetro barometrico
  • Bussola elettronica
  • Smart Notifications (mostra e-mail, testo e altri avvisi quando associato a un telefono compatibile)
  • Vibrazione
  • Controllo della musica
  • Trova il mio telefono
  • Controllo VIRB®
  • Funzioni dell’orologio: Ora, data, calendario e sveglia
  • Mappe e Memoria
  • Posizioni memorizzabili: Salva la posizione
  • Funzioni di corsa
  • Accelerometro (calcola la distanza degli allenamenti al chiuso senza la necessità di utilizzare un foot pod)
  • Record personali
  • Funzioni di ciclismo
  • Compatibile sensore velocità/cadenza di pedalata (opzionale)
  • Funzioni di corsa e ciclismo
  • Compatibile con Fascia cardio (basata sul polso)
  • Auto Pause® (consente di interrompere e riattivare il timer in base alla velocità)
  • Auto Lap® (consente di avviare automaticamente un nuovo giro)
  • Scorrimento automatico (consente di scorrere tra le pagine dati durante gli allenamenti)
  • Allarme passo (si attiva un allarme quando viene alterato il passo preimpostato)
  • Allarme tempo/distanza (si attiva un allarme quando viene raggiunto l’obiettivo)
  • Calcolo delle calorie basato sulla frequenza cardiaca
  • Calcola le calorie bruciate
  • Personalizzazione delle schermate
  • Resistenza agli urti
  • Funzioni di nuoto
  • Metriche per il nuoto in piscina (vasche, distanza, passo, numero/frequenza delle bracciate, calorie)
  • Funzioni di golf
  • Misura la distanza del colpo (consente di calcolare la misurazione precisa in iarde per i colpi da qualsiasi punto del campo)
  • Misurazione in iarde della parte anteriore, centrale e posteriore del green
  • Misurazione in iarde della distanza dai layup/dogleg
  • Digital scorecard
  • Funzioni di rilevamento delle attività
  • Contapassi
  • Obiettivo automatico (memorizza il livello di attività e assegna un obiettivo di passi giornaliero)
  • Barra di movimento (compare sul dispositivo dopo un periodo di inattività; camminare per un paio i minuti per reimpostarla)
  • Monitoraggio del sonno (monitora il sonno totale e i periodi di movimento e di sonno ristoratore)
  • Garmin Connect®
  • Compatibile con Garmin Connect™ (comunità online in cui è possibile analizzare, classificare e condividere i dati)
  • Sincronizzazione automatica (consente di trasferire automaticamente i dati sul computer)
  • Caratteristiche aggiuntive
    Si associa al tuo smartphone per emettere una leggera vibrazione e visualizzare avvisi relativi a chiamate in arrivo, SMS, e-mail ed elementi del calendario, nonché notifiche dei social media e di altre app per dispositivi mobili
  • Supporto di Connect IQ™: sì (quadranti dell’orologio, campi dati, widget e app)
  • Calcolo dei piani saliti
  • Calcolo dei minuti di intensità
  • Connettività Wireless: (ANT+™ e Bluetooth Smart)
  • Supporto della frequenza cardiaca e della zona della frequenza cardiaca
  • App per lo sport sul dispositivo: corsa, corsa indoor, bici, bici indoor, camminata, camminata indoor, rowing, indoor rowing, nuoto in piscina, golf, sci/snowboard, sci di fondo, SUP (stand-up paddle)
  • Widget/schermate sul dispositivo: La mia giornata, minuti di intensità, frequenza cardiaca, ultimo sport, smart notifications, meteo, action cam/telecomandoVIRB®, telecomando Varia, comandi del lettore musicale, calendario, passi, calorie, sonno, corsa, bici, nuoto e golf

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Supporto a un’ampia gamma di sport
  • Ricco assortimento di funzionalità
  • GPS e sensore HR integrati
  • Batteria di lunga durata

svantaggi

Svantaggi

  •  Design migliorabile
  • Display di scarsa qualità
  • Sensore HR non sempre affidabile

 

Le Nostre Opinioni

Il Garmin Vivoactive HR è arrivato sul mercato con una mission: offrire in un singolo pacchetto dal buon rapporto qualità prezzo tutte le funzioni assolte generalmente da più dispositivi dedicati. Un obiettivo che ci sembra perfettamente raggiunto, pure se a costo di qualche sacrificio.

Tanto gli utenti casual che gli sportivi appassionati troveranno in questo device un valido alleato per misurare le proprie prestazioni e migliorarle costantemente in modo progressivo ed equilibrato, grazie alle tecnologie GPS e HR.

Design, qualità dei materiali di costruzione e display sono tutti aspetti che avrebbero potuto beneficiare di una maggior cura, ma sapendo mettere da parte queste pecche scopriremo un fitness tracker completo, dalla lunga autonomia e perfettamente integrato sia con gli altri accessori della linea Garmin che con lo smartphone, di cui diventerà un naturale complemento.

Consigliato per tutti gli appassionati con lo sport nel DNA.

Voti Finali

  • Design - 8.6/10
    8.6/10
  • Materiali - 8.8/10
    8.8/10
  • Rilevazione - 8.7/10
    8.7/10
  • Qualità / Prezzo - 8.2/10
    8.2/10

Voto Totale

8.6/10

 

Share Button

Visualizza le altre Recensioni della stessa categoria